Seguici su

Capitolo 6: community e reputazione online

SOS Reputazione Web - Capitolo 6

In questa parte del libro La tua reputazione su Google e sui Social Media si illustra come aziende e i professionisti intervistati abbiano attuato in tutto o in parte le linee sviluppate in questo volume, come elementi portanti per la costruzione di una reputazione online attraverso la realizzazione di community aziendali o  di personal branding , genuine e di successo.

In particolare questo capitolo vuole cogliere due obiettivi:

- il primo di evidenziare e confermare, attraverso dei casi concreti afferenti alla sfera personale o aziendale, come il seguire un corretto piano dello sviluppo della web reputation venga rappresentato nei casi di successo di costruzione di un brand aziendale o personale on line.

- il secondo, dimostrare come le tematiche di reputazione in rete toccano in maniera chiara ed evidente i nostri target (giovani neo laureati, professionisti e manager aziendali) e come con un’oculata conoscenza degli ambienti dei Social Media in termini di potenzialità e rischi possa costituire la prima base del piano per la costruzione di una buona reputazione online su Google e nei media digitali in genere.

 

Come visto nei precedenti capitoli abbiamo infatti due grandi vantaggi nel creare una online community legata ad un proprio marchio aziendale o personale:

- disporre di uno strumento per far crescere la propria reputazione e il proprio brand;

- provare a circoscrivere il perimetro dove le opinioni possono essere espresse e monitorarle più facilmente.

Il crescente diffondersi delle recensioni online fa parte di un cambiamento nel comportamento d’acquisto dell’utente/consumatore che tende sempre di più a verificare le opinioni presenti in rete in merito ad un’azienda, ai suoi concorrenti ed ai suoi prodotti e servizi e, a valle dell’acquisto, a condividere l’esperienza con i contatti sulle reti sociali e altri contesti in cui è possibile.

Abbiamo altresì visto come questa evoluzione stia coinvolgendo anche le valutazioni dirette di professionisti e studenti nei loro percorsi di crescita della reputazione online e attraverso la costruzione di forti community personali e aziendali in particolare vedremo:

 

 

COMMUNITY PERSONALI

 

 

“Io assicuro” di Salvatore Infantino

“Facebook Strategy” di Sefano Sportelli

“Pinterest Italy” di Domenico Armatore, Paola Sangiovanni e Azzurra Tacente

“Salute Naturale” della Dott.ssa Simona Vignali

 

 

 

COMMUNITY AZIENDALI

 

 

Il Gruppo Corriere dello Sport.

Banca Mediolanum.

Vodafone Lab.

I’m NIKON.

INPS.

 

INDICE CAPITOLO SESTO:

6.1 Community personali

6.2 Communtity aziendali

Reset della password

Per favore inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai una nuova password.